Campagne in corso!

Iscriviti alla nostra Newsletter!

* = campo richiesto!
Scrivici_anim

Campagne di sensibilizzazione

Questo mondo non è in vendita!

Qualche tempo fa Padre Alex Zanotelli scriveva: “Se le Botteghe del Mondo non diventano luoghi di coscientizzazione, di incontro, perdono quello che è il cuore del commercio equo e solidale…”. Tentiamo di raccogliere questo invito per diventare davvero luoghi in cui si formano le coscienze. Come associazione, dobbiamo essere di stimolo affinché ci si possa verificare continuamente e dobbiamo fornire strumenti formativi, informativi, politici e culturali tesi ad aiutarci a passare, persone e Botteghe, dalla sola solidarietà, che a volte diventa strumento di potere, alla consapevolezza di chi vuole costruire una civiltà in cui la giustizia e ancor più la condivisione e la tenerezza sono pilastri fondanti del vivere di ciascuno.

Nel corso del 1999 si è svolta una grande manifestazione a Seattle, negli Stati Uniti; per la prima volta la società civile del mondo intero, al grido di “questo mondo non è in vendita” si è incontrata e scontrata con il potere economico e politico. Circa 50.000 persone hanno protestato contro la terza conferenza dell’Organizzazione mondiale per il commercio (più conosciuta come World Trade Organization, Wto), convocata per avviare il Millenium round, un ciclo di negoziati per dare vita ad una forte liberalizzazione dei mercati. E’ stata una protesta collettiva senza precedenti sia per la consistenza numerica dei partecipanti, che per la natura stessa della mobilitazione.

Partiamo da questo avvenimento storico, a cui abbiamo aderito, per presentare le campagne politiche e sociali promosse da Assobotteghe o alle quali abbiamo comunque aderito, nell’ottica di un lavoro svolto in rete, più efficace, per conoscere, prendere posizione, fare azione di lobby, nelle e attraverso le Botteghe del mondo. Di seguito le campagne in corso e quelle concluse negli ultimi vent’anni.

Campagne in corso

Campagne concluse

Powered by LibLab