Campagne in corso!

Scrivici_anim
Terra
25th Maggio 2024

Festival della Sostenibilità – I Care 2024

Anche quest’anno siamo partner della seconda edizione del Festival della Sostenibilità – I Care-una due giorni interamente dedicata al tema della Sostenibilità, all’aver cura come chiave di volta, come modo di stare nel mondo e nella città, organizzato da La Nuova Arca a Roma nei giorni 01 e 02 giugno in Via Castel di Leva,416.

 

 

Cuore tematico di questa seconda edizione sarà il rapporto tra Sostenibilità e Giustizia: può esserci vera sostenibilità laddove permangono forti la diseguaglianza e l’ingiustizia sociale? Può essere sostenibile una città sempre meno capace di proporre soluzioni abitative dignitose per coloro che la abitano? 

Può esistere una filiera agroalimentare equa, capace di produrre cibi di qualità e rispettosi dell’ambiente e allo stesso tempo di remunerare in modo appropriato chi produce?

Su questi temi ci saranno Tavole Rotonde, ma anche giochi, laboratori ed attività a tema per grandi e piccini per incontrarci e confrontarci.

 

 

Per i produttori e le botteghe del commercio equo interessate a partecipare come espositori… contattate la nostra consigliera Gabriella D’Amico.

https://www.lanuovaarca.org/festival-della-sostenibilita-i-care-2024/

29th Aprile 2024

FAIR – Trade, future, climate

La campagna FAIR – Trade, future, climate mira al coinvolgimento dei candidati e delle candidate alle prossime Elezioni EU nell’impegno a sostenere il Commercio Equo e Solidale come strumento concreto, efficace e utile a promuovere i diritti umani e ambientali nelle catene del valore internazionali.

In Italia, la campagna – lanciata e condivisa a livello internazionale da FTAO – Fair Trade Advocacy Office – è promossa da Assobotteghe insieme ad Equo Garantito e Fairtrade Italia perchè l’UE adotti misure concrete per promuovere una transizione globale equa, che favorisca gli interessi delle persone e del pianeta e che ponga l’equità come condizione imprescindibile per tutte le relazioni commerciali.

Leggi qui sotto le richieste politiche da diffondere e sostenere!

 

 

 

26th Aprile 2024

La nuova direttiva UE su diritti umani e ambiente

24 aprile 2024, il Parlamento europeo ha approvato la direttiva sul dovere di diligenza, che impegna le aziende a rispondere dei loro impatti sui diritti delle persone e dell’ambiente.

Una norma importante (indicata con l’ acronimo CSDDD) che obbliga le imprese e i partner della filiera a prevenire,fermare o attenuare le conseguenze negative su ambiente e diritti umani delle loro attività.

Le grandi imprese dovranno integrare inoltre il dovere di diligenza nelle loro politiche aziendali e supportare i partner commerciali più piccoli, per assicurarsi che rispettino la normativa.

Un altro importante obbligo e’ quello di allineare il modello di business delle imprese alla soglia di 1,5 °C del riscaldamento globale, come previsto dall’accordo di Parigi.

Ora seguiranno le approvazioni formali e la direttiva entrerà in vigore 20 giorni dopo la pubblicazione. Gli Stati membri avranno quindi due anni per recepire le nuove norme nel diritto nazionale.

L’approvazione arriva nella ricorrenza del disastro del Rana Plaza del 2013, che segnò un momento di consapevolezza dello sfruttamento dei lavoratori delle filiere della moda, in tutto il mondo.

Da considerare che l’applicazione della norma sarà graduale e riguarderà prima le imprese con oltre 5000 dipendenti e un fatturato superiore a 1500 milioni di EUR a partire dal 2027, poi le imprese con oltre 3000 dipendenti e un fatturato superiore a 900 milioni di EUR a partire dal 2028, quindi tutte le altre imprese che rientrano nell’ambito di applicazione della direttiva (con oltre 1000 dipendenti e un fatturato superiore a 450 milioni di EUR) a partire dal 2029.

Questa direttiva rappresenta un importante traguardo, frutto anche del continuo pressing svolto dal movimento del commercio equo a livello nazionale e internazionale e su cui continueremo a lavorare affinché si compiano gli altri passaggi di approvazione a livello nazionale.
Intanto celebriamo un’importante conquista.

 

 

Clicca qui per scaricare il comunicato delle associazioni del commercio equo internazionale.


https://www.fairtrade.net/news/csddd-key-to-tackle-impacts-but-support-for-implementation-is-needed

23rd Aprile 2024

Al festival Rivestiti premiati i comuni dell’Emilia Romagna

Continua la campagna “Territori Equosolidali” che ha visto la premiazione dei comuni di Bologna, Rimini, Cesena e Vignola in occasione della XIII edizione del festival della moda etica Rivestiti a Bologna (di cui siamo partner anche quest’anno).

La consegna del riconoscimento, per l’impegno nella promozione del commercio equo alle amministrazioni locali, è avvenuta alla presenza di Massimo Renno e Gabriella D’Amico per Assobotteghe, insieme a Fairtrade Italia ed Equo Garantito, partner nella campagna nazionale.

 

Clicca qui per scaricare il comunicato stampa.

 

25th Febbraio 2024

Un momento di formazione sui saponi vegetali Palam

Si svolgerà il 28 febbraio alle 18 online ed è organizzato dai soci dell’Associazione Ad Gentes insieme ad un biologo ed uno studente dell’Università di Pavia.

 

I focus saranno:

  • gli oli vegetali tropicali
  • la saponificazione a freddo
  • alcuni cenni sulla normativa europea
  • la sostenibilità ambientale e sociale del prodotto.

La formazione è dedicata alle botteghe del mondo e il collegamento, sulla piattaforma Google Meet, durerà circa 30 minuti.

L’iscrizione è obbligatoria tramite il link: https://bit.ly/webinar-saponi

Attenzione: la mail che inserirete sarà quella a cui sarà inviato il link per il collegamento online.

Iscrivetevi e buona formazione!

 

Powered by LibLab