Campagne in corso!

Scrivici_anim

Il commercio equo in assemblea sabato 16 gennaio a Roma.

Care botteghe,

la nostra è un arte di città, di composizione, di filigrana.
Un’arte da giorni intensi, lavorati per non far diventare il commercio equo il museo delle cose etiche, ascoltando i territori, coltivando parole fragili, difficili, necessarie, pericolose.
Giorni con la memoria decolonizzata dal sistema, sovversiva perché mettiamo in discussione il capitale dominante cercando di cambiare l’economia non il commercio.
Giorni dove abbiamo contato pure le lacrime pur di tenere aperto un futuro senza logo e senza marchio.
Così ci siamo fatti di lavoro e di silenzio laborioso, di speranza che interroga la nostra sonnolenta coscienza solidale, non è poco, grazie.
Grazie per questa crepa nel sistema, per la vostra quieta re-esistenza di pecore ribelli e per tutti gli euro riportati dalla parte giusta.
Un altro anno ci attende, è tempo che i tutti commerci equi d’Italia imparino ad inventare una grammatica comune, disintossicati dalla sbornia di successi di questi anni forse sapremo trovare le parole giuste per ricominciare, per fare un pezzo di strada insieme.
Roma il 16.01.16: Vi aspettiamo in assemblea all’ex –manicomio provinciale del Santa Maria della Pietà, sarà un territorio liberato con le utopie.

Assobotteghe

Powered by LibLab