Campagne in corso!

Scrivici_anim

Budrio festeggia in musica vent’anni equosolidali

budrioLa bottega Budrio Equo e Solidale compie vent’anni e per celebrare la ricorrenza propone una mostra con circa quattrocento strumenti musicali esposti, arricchita da un fitto programma di incontri, corsi, laboratori e – ovviamente – concerti

Budrio Equo e Solidale, la bottega di commercio equo di Budrio, in provincia di Bologna, taglia il considerevole traguardo dei vent’anni di attività. E festeggia – è il caso di dirlo – a suon di musica. Da sabato 20 aprile e fino a domenica 5 maggio l’Auditorium di via Saffi 50, a Budrio, ospita un’esposizione di strumenti musicali, arricchita da un fitto programma di incontri, corsi, laboratori e – ovviamente – concerti. La mostra con circa quattrocento strumenti esposti è aperta il sabato e nei giorni festivi dalle 10 alle 12,30 e dalle 16 alle 19,30. L’ingresso è sempre libero.

 

Dopo l’apertura ufficiale, sabato 20, iniziano subito gli appuntamenti in cartellone. Domenica 21, alle 16,30, è in programma la visita-spettacolo “Toccata e fuga tra gli strumenti“, con la partecipazione della Tribù Indigena di Castenaso. Giovedì 25, sempre alle 16,30, spazio a un “Intermezzo danzante“, mentre venerdì 26, dalle 16, c’è il laboratorio di percussioni “Ritornello percussivo“. Sabato 27, alle 18,30, arriva il folk-rock acustico de La Tresca e domenica, alle 18, “Suite in duo“, per kora e chitarra.

 

Maggio si apre mercoledì 1, ore 18, con i canti popolari del coro femminile SonArte. Giovedì 2, invece, spazio al commercio equo e solidale con l’incontro, alle 18,30, “Ritmi solidali“, a cui partecipa AltraQualità. Altro incontro anche venerdì 3, ore 21: “Nuova armonia. Cambiare il mondo con nuovi stili di vita“, intervento dei laici Comboniani di Bologna. In chiusura, sabato 4, ore 17, “Canone Gnawa“, con Jedbalak in concerto, e domenica 5 “Postludi(c)o“: alle 16 lezione di liuteria con Alessandro Urso e alle 18 la Triade DGC in concerto.

 

In allegato:
La mostra e il programma di eventi

Powered by LibLab