Campagne in corso!

Scrivici_anim

Un altro stile di vita e di consumo per sconfiggere lo sfruttamento

È stato un vero e proprio cambiamento culturale e virtuoso quello che ha avuto origine dall’onda del commercio equo e solidale nel mondo: quasi un’utopia e una prassi nata per sconfiggere lo sfruttamento e la povertà legati a cause economiche, politiche o sociali e assicurare ai contadini e produttori dei paesi del sud del mondo un prezzo più giusto per i prodotti e un salario adeguato, limitando la catena di intermediari. Una produzione etica e sostenibile, con un’attenzione all’ambiente e all’utilizzo delle risorse.”
l’intervista del nostro presidente Renno Massimo per un altro stile di vita e di consumo.
 
articolo qui
 
edizione completa qui
Powered by LibLab