Campagne in corso!

Scrivici_anim

Con Assobotteghe, un modo diverso di nutrire la terra

Incontro con Laura Rosano, coordinatrice di Slow Food America Latina, da tempo impegnata nelle battaglie contro i prodotti transgenici, nelle produzioni alternative, nella ricerca delle specie escluse dai mercati, nella diffusione di alimenti sani e pieni di sapori

 

unnamed

Venerdì 31 ottobre, allo spazio SCUP di Roma (Via Nola, 5 – Roma), è in programma un incontro con Laura Rosano, coordinatrice di Slow Food America Latina (Uruguay) ed esperta in coltivazioni originarie per l’autoconsumo. L’appuntamento, intitolato “Un modo diverso di nutrire la terra”, è promosso da ReOrient Onlus, Comune-info, FairWatch, Associazione La Strada, SCUP, Laboratorio Itinerante decrescita e dall’Associazione Botteghe del Mondo. Con Laura Rosano intervengono Alberto Castagnola, Filippo Taglieri, Monica Di Sisto, Gabriella D’Amico, Annarita Sacco, Giacomo Lepri e Marta Bonafoni. Introduce Riccardo Troisi.

 

La produzione di cibo del pianeta è gravemente minacciata: la fame e la cattiva alimentazione che continua a colpire quasi un sesto della popolazione mondiale, la rapida diffusione delle piante geneticamente modificate, il grave inquinamento chimico dei terreni, l’aumento delle malattie causate da prodotti cancerogeni, la drammatica riduzione della diversità vegetale e animale, rappresentano ormai dei fenomeni ben conosciuti. Ma ben poco è stato finora fatto contro questi potenti meccanismi industriali.

 

Si stanno invece moltiplicando in un numero crescente di paesi le esperienze di ritorno alla terra, di coltivazioni biologiche o realizzate con metodi alternativi, di acquisti diretti dai piccoli agricoltori da parte dei consumatori: la ricerca di prodotti alimentari sani e gli interventi di recupero delle varietà autoctone sembra ormai essere una costante in molte fasce di popolazione.

 

Difficoltà e problemi, ma anche scelte significative e coraggiose. Parlando con Laura Rosano, da tempo impegnata nelle battaglie contro i prodotti transgenici, nelle produzioni alternative, nella ricerca delle specie escluse dai mercati, nella diffusione di alimenti sani e pieni di sapori, ci sarà la possibilità di conoscere a fondo una delle più interessanti esperienze di impegno sul tema del cibo e della terra dell’America Latina.

 

Scarica la locandina dell’incontro.

Powered by LibLab