Campagne in corso!

Scrivici_anim

Diritto al cibo e sovranità alimentare: a Parma torna Kuminda

Il Palazzo della Pilotta di Parma ospita la tre giorni promossa dall’Associazione Cibopertutti: mostre e mercati, incontri e seminari, cene e degustazioni, oltre a laboratori, spettacoli e film per affermare l’idea del cibo come diritto di tutti gli esseri umani e promuovere la sovranità e la democrazia alimentare

kuminda


Venerdì 8, sabato 9 e domenica 10 novembre
, a Parma, arriva Kuminda, primo festival in Italia dedicato al diritto al cibo e alla sovranità alimentare. Ad organizzare la tre giorni di appuntamenti è l’Associazione Cibopertutti, di cui l’Associazione Botteghe del Mondo è uno dei soci fondatori.

 

Il festival, alla sua ottava edizione, si svolge nel Palazzo della Pilotta, nel centro storico di Parma. Mostre e mercati, incontri e seminari, cene e degustazioni, oltre a laboratori, spettacoli e film vanno a comporre il ricchissimo programma di appuntamenti messi in campo quest’anno dall’organizzazione.

 

Kuminda punta ad affermare l’idea del cibo come diritto di tutti gli esseri umani, la necessità di promuovere la sovranità e la democrazia alimentare, il peso politico e sociale delle nostre scelte quotidiane di consumo,
l’innovatività, la sostenibilità e la crescita continua del mondo economico che si riconosce nella definizione di “economia solidale”.

 

Lo sforzo della rete Cibopertutti e dei suoi compagni di viaggio mantiene alcune direzioni chiare: moltiplicare le occasioni di incontro e riflessione a livelli differenti (cittadinanza, operatori economici e agricoli, istituzioni, realtà sociali) ed anche in luoghi nuovi; sostenere i percorsi locali che traducono in concretezza economica, sociale e “di sistema” i principi della sovranità alimentare, legando in una relazione stabile e paritaria i diversi “locali” del globale; supportare le organizzazioni e le realtà locali e i loro rapporti con i partner internazionali in una logica di costruzione dal basso e di connessione fra istanze locali e globali.

 

Scarica il programma del festival

 

 

Powered by LibLab