Campagne in corso!

Scrivici_anim

Firme da tutto il mondo per Fair Trade Beyond 2015

FTBeyond2015 logoContinua la campagna internazionale che punta a definire un nuovo quadro globale per il raggiungimento degli Obiettivi del Millennio dopo il 2015: aumentano le città firmatarie dell’appello

La campagna Fair Trade Beyond 2015 – partita lo scorso 10 novembre nel corso della sesta International Fair Trade Towns Conference con la firma del sindaco di Poznan, città che ospitava l’incontro – ha già trovato il sostegno di diverse amministrazioni locali in tutto il mondo. Da Malmo (Svezia) nel nord, passando per New Koforidua (Ghana) e Rosario (Argentina) nel sud, da Milano (Italia) in occidente, attraverso Colonia (Germania) e fino a Kumanoto (Giappone) in oriente, solo per citarne alcune, sono tante le amministrazioni cittadine che si sono fatte sentire chiedendo nuove regole commerciali e nuove pratiche per superare le diseguaglianze e sostenere i piccoli produttori e i lavoratori vittime di sfruttamento.

 

Sostenendo la campagna “Fair Trade Beyond 2015” i sindaci di queste città chiedono tutti insieme un nuovo sistema globale che punti a creare un mondo giusto, equo e sostenibile e supporti il commercio equo e solidale come best-practice di sviluppo tra governi, autorità locali, imprese e cittadini.

 

La scorsa settimana a Rio de Janeiro, durante la cerimonia di apertura della dodicesima Conferenza Biennale della World Fair Trade Organization (WFTO), le firme dei sindaci raccolte finora sono state consegnate al ministro del lavoro del governo brasiliano Manoel Dias. E il prossimo 23 settembre le adesioni a supporto della campagna Fair Trade Beyond 2015 saranno presentate alle Nazioni Unite nell’ambito di un meeting internazionale dedicato al futuro dello sviluppo sostenibile a livello globale.

Powered by LibLab